Geografia

Home / Sicilia / Geografia

Geografia


La Sicilia
 è la più grande e popolosa isola del Mediterraneo e la regione più meridionale d’Italia; copre una superficie di 25.708 kmq ed ha 5,2 milioni di abitanti.

Lo Stretto di Messina, largo circa 3 chilometri, la separa dalla penisola italiana e il Canale di Sicilia dall’Africa, da cui dista solamente circa 140 chilometri.

In posizione strategicamente rilevante, a metà tra lo Stretto di Gibilterra e il Canale di Suez, quindi quasi al centro del Mediterraneo, la Sicilia rappresenta una testa di ponte tra Oriente ed Occidente, tra l’Europa e l’Africa.

Satellite-sicily
Palermo-piazza-della-vergogna-piazza-pretoria

Fontana Pretoria a Palermo

Il Capoluogo


La capitale dell’isola è Palermo,
città di fascino, stile e cultura, che con i suoi circa 800.000 abitanti è la quinta città italiana dopo Roma, Milano, Napoli e Torino e 30esima a livello europeo.

La sua storia millenaria  è testimoniata dal ricchissimo patrimonio artistico ed architettonico che si può ammirare percorrendo la città: mura puniche, resti di ville romanedimore in stile arabo e splendide chiese normanne, sontuose chiese, piazze e palazzi barocchiteatri neoclassici e deliziose ville Art Nouveau.

Favignana-Sicily-island

Cala Rossa, Favignana

Le Isole

Fisicamente la Sicilia si presenta come un triangolo, da cui l’antico nome di Trinacria o Triquetra, circondato da diverse piccole e pittoresche isole: al nord le Isole Eolie o Lipari (Vulcano, Lipari, Salina, Filicudi, Alicudi, Panarea e Stromboli) e l’isola di Ustica, ad ovest le Isole Egadi (Levanzo, Favignana e Marettimo) e a sud le Isole Pelagie (Lampedusa e Linosa) e Pantelleria.

La Sicilia è bagnata da 3 mari, il Tirreno a Nord, il Mediterraneo a Sud e lo Ionio ad est e vanta 1.039 km di splendide coste.
La costa tirrenica, a nord dell’isola, è prevalentemente alta e rocciosa con suggestive scogliere a picco sul mare inframezzate da belle piccole baie e spiagge dal fondo marino cristallino.
A sud il litorale che si affaccia sul Mediterraneo è basso e sabbioso, con lunghe meravigliose spiagge di fine sabbia dorata; la costa ionica è molto varia: a tratti alti e rocciosi si alternano lunghe distese sabbiose.
Etna

Etna

L’Etna

La Sicilia offre al visitatore una grande varietà di paesaggi ed ambienti diversi.

La parte orientale dell’isola è dominata dalla mole imponente e solitaria dell’Etna, il più alto vulcano attivo d’Europa, che si innalza maestoso oltre i 3300 metri e la cui cima è coperta di neve per buona parte dell’anno.

Le eruzioni del vulcano sono uno spettacolo unico ed indimenticabile per tutti coloro che hanno la fortuna di poterne godere.

Scala-dei-turchi

Scala dei Turchi

Le catene montuose

Sulla costa settentrionale si snodano le principali catene montuose: i Peloritani, i Nebrodi e le Madonie le cui cime, le più alte dopo l’Etna, sfiorano 2000m.

La parte sud-orientale dell’isola comprende una serie di altopiani di natura lavica o calcarea, che danno vita ad una serie di cavità impressionanti originate nei secoli dall’erosione dell’acqua. La parte centrale dell’isola è invece in prevalenza collinare.

Desideri maggiori informazioni? Scrivici!

Scegli quando iniziare e compila il modulo!